venerdì 6 marzo 2015

{Rimedi naturali per schiarire le macchie del viso}


Buongiorno ladies and gentlemen, buon venerdì.
Oggi parliamo di cura del viso.
In molte abbiamo il problema delle macchie al viso, nel mio caso sono dovute ai brufoli in altri casi possono essere dovute all'invecchiamento della pelle.

Premetto che per alleviare queste macchie ci vuole pazienza e costanza, non pensate che in 15 giorni risolverete il problema, ma a lungo andare i risultati saranno visibili.

Al solito vi dico di usare prodotti bio, sia per quanto riguarda il make-up sia per quanto riguarda la cura del viso. Struccatevi sempre, cercate di non usare prodotti con ingredienti comedogeni (che aumentano i brufoli), cercate di non toccarvi in continuazione il viso, lasciate i brufoli in pace non li schiacciate (io non lo faccio mai per questo ho le macchie...eheheheh ma voi non fatelo).
Prestando attenzione a tutte queste piccole accortezze sicuramente riuscirete ad avere una pelle migliore già di suo.

Innanzitutto cercate di fare almeno una volta a settimana uno scrub (qui una ricettina semplicissima), dopo lo scrub sciacquate il viso con acqua tiepida in modo da far aprire i pori della pelle e fate la maschera.

Occorrente Maschera Viso Schiarente:
- Un cucchiaino da thè di argilla verde;
- Un cucchiaino di amido di riso;
- Un cucchiaino di bicarbonato;
- Una-due gocce di succo di limone (se avete la pelle troppo sensibile evitatelo);
- Due gocce di tea tree oil.

Mescolate tutto bene e mettete sul viso lasciando agire per 10-15 minuti. Dopo sciacquate con acqua tiepida e alla fine mettete la vostra crema idratante con un pizzico di gel all'aloe vera.





Poi è utile fare un'altra maschera, questa preferibilmente tutte le sere prima di andare a dormire.

Occorrente per la Maschera viso al cetriolo (per macchie post-brufoli e acne):
- Un cucchiaino di amido di riso;
- Un cucchiaino di yogurt bianco intero, bio;
- Un pezzetto di cetriolo;
- Due gocce di olio essenziale alla lavanda.


Preparazione:
Frullare il cetriolo, e aggiungere gli altri ingredienti. Amalgamare bene fino ad ottenere un composto come quello che vedete in foto. Spalmare su tutto il viso e lasciare in posa per circa 7-8 minuti.
Sciacquare il viso con acqua tiepida. Dopo avere sciacquato la maschera potete mettervi la vostra crema idratante che usate sempre con l'aggiunta di un po' di gel all'aloe vera.
L'olio essenziale di lavanda, se non lo avete, potete anche non metterlo.


La foto riporta un altro logo perchè appartiene al mio precedente blog, ma è comunque di mia proprietà.







Un altro prodotto schiarente, che ormai utilizzo da un anno, è l'olio anti-macchie di Sydella che vi avevo già presentato in questo post. Come vi ho scritto è un olio composto solo da ingredienti naturali, quali l'olio di nocciolo di albicocche, l'erica, olio essenziale di limone, estratto di rosmarino, tutti ricchi di vitamine A, B ed E.


Come utilizzarlo:
Va applicato solo la sera, prima di andare a dormire, con un cotton fioc esclusivamente sulle macchie e la mattina al risveglio (poichè i raggi UV filtrano lo stesso anche con il brutto tempo), le macchie vanno protette dalla luce con una protezione solare alta (ovviamente bio). 
Fate anche attenzione a conservarlo lontano dalla luce solare, io l'ho esposto alla luce solo per poterlo fotografare al meglio. Anche questo prodotto deve essere utilizzato con costanza per avere ottimi risultati.

 



 
Follow me also on:

lunedì 2 marzo 2015

{Le GRASSE e le MAGRE non sono due categorie, sono: DONNE!}


Buongiorno e buon lunedì ladies and gentlemen.
Inizio la settimana con un post diverso dal solito, chi mi segue con costanza sa bene che non parlo quasi mai di me, delle mie cose, dei miei pensieri più intimi... Oggi è diverso, ho bisogno di farlo, l'argomento di cui vi parlerò in questo post è qualcosa che ho sempre avuto la voglia di dire, un argomento su cui ogni tanto con qualche persona mi sono espressa, ma di cui non ho mai parlato ad un pubblico molto vasto come quello che mi legge ogni giorno qui sul blog.

Il tema è: "l'aspetto fisico", nello specifico "avere qualche kg in più o averne qualcuno in meno".

Questo post nasce da una foto postata da uno dei miei contatti Facebook, che ritraeva una famosissima blogger (abbastanza dimagrita) accompagnata da un "consiglio" che le veniva suggerito cioè quello di mangiare di più e da tutti i commenti che ne susseguivano di persone che scrivevano che è un cattivo esempio per chi la segue, che è anoressica, che non c'è cosa più brutta di un abito "vuoto" (senza carne dentro insomma) e quando gli abiti ti vanno così è un'oscenità, ecc... Una serie di cattiverie gratuite in poche parole.

Diciamo più che altro che questa è stata la così detta goccia che ha fatto traboccare il vaso, quel vaso pieno di giudizi della gente, quel vaso che più che un vaso è diventato un'enorme oceano di giudizi e pregiudizi troppo azzardati.

Ormai da anni i midia trasmettono un messaggio sbagliato che è diventato un'arma a doppio taglio. Se fino a 20 anni fa quelle messe "in croce" erano le donne con dei chili in più oggi la situazione si è ribalta, le messe in croce adesso sono quelle magre o con qualche chilo in meno al loro pesoforma ideale.

Si, perchè oggi se sei magra tipo come me (40kg per 1,60 cm) per le persone sei "ANORESSICA", e non ci pensano due volte a cantartene quattro, a puntare il dito e a dirti con disprezzo che sei troppo magra, che sicuramente avrai qualche problema, che sei visivamente brutta, che gli abiti non ti garbano, che faresti bene a mangiare di più, che sembri un manico di scopa, ecc...

Si perchè a quelle magre si può dire qualsiasi cosa, loro non hanno sentimenti, loro se sono così magre è perchè non vogliono mangiare, per somigliare alle modelle, e si meritano tutto il disprezzo e "l'odio" possibile.

La cosa più orribile è vedere che il 90% di queste cattiverie arrivano da parte di altre donne.
Donne che a loro volta magari "soffrono" per qualche chilo in più, che ogni tanto si vedono gli sguardi di qualcuno puntati addosso per i propri chili, allora invece di pensare: "Io non sarò mai come loro, nei riguardi di un altro essere umano", fanno la stessa identica cosa che viene fatta loro, sfogare la propria rabbia o malessere su un altro essere umano.


Adesso senza fare troppo la maestrina, ma solo per fare chiarezza a chi usa il termine ANORESSIA con tanta frequenza e facilità, voglio dire che l'anoressia è un disturbo alimentare, un disturbo mentale, anzi una malattia mentale. E non sempre come fanno credere i midia e come ormai si sono convinti tutti, nasce dal voler essere magri e somigliare alle modelle, anzi spesso è dovuto ad altri problemi ben più gravi, quali un lutto, una depressione, una dipendenza, un forte stress, un trauma, una malattia, ecc... (solo per fare qualche esempio).
Quindi etichettare una persona magra come "anoressica", quando invece sta bene e non ha alcun disturbo, non fa altro che mostrare l'ignoranza di chi usa questo termine senza cognizione di causa, senza essersi documentato, e qualora la persona a cui fosse rivolto sia effettivamente affetta da questo disturbo, queste persone non solo risultano ignoranti ma anche cattive.

Nel momento in cui si inveisce, con cattiverie gratuite, contro una persona ammalata non si fa altro che causare altro dolore, altra sofferenza e altro disaggio mentale.

Prima di giudicare una persona per l'aspetto fisico, e adesso rivolgo il mio discorso ad una fetta più ampia di pubblico, a chi viene deriso perchè ha dei chili in più, a chi viene giudicato per un qualsiasi "difetto" fisico, a tutti quelli che ogni giorno vengono "condannati" dall'insensibilità della gente, prima di farlo, prima di inveire contro ad una persona, PENSATE!

Come dice una famosa canzone: "Pensa prima di dire, di giudicare, prova a pensare..pensa che puoi decidere tu!" Ecco, io invito questa gente che critica, giudica, questa gente piena di cattiveria, la invito a pensare per un attimo, pensare al loro "tallone di Achille" fisico, tutti ne abbiamo almeno uno, pensate a quanto sarebbe brutto se qualcuno vi giudicasse ogni giorno per quello.


Quello invece che vorrei vedere su tutti i social oggi è questo link, questa immagine, che unisce tutte noi donne intelligenti, per far capire a chi non ha ancora capito che i giudizi negativi, le cattiverie, gli insulti, non portano da nessuna parte causano solo male a chi li subisce ma anche a chi li fa.




E capisco che una fashion blogger, una donna dello spettacolo, gli stilisti, ecc... hanno un'influenza sociale ed hanno delle responsabilità, perchè fungono da esempio per tante persone (ragazzini soprattutto), ma è anche vero che spesso si fanno più danni con le parole, con la cattiveria, con gli argomenti trattati in maniera errata, piuttosto che l'immagine di un fisico non perfetto. Mi chiedo ancora perchè nel 2015 ci sia la necessità di isultare le ragazze in carne o credere che le magre siano malate.

Ricordatevi che ogni persona è bella per quello che ha dentro e che noi non siamo NESSUNO per giudicarla. Il mondo è bello perchè è vario, sarà una frase fatta, ma è la verità. Non esiste un meglio o un peggio, esiste quello che è meglio o peggio ai nostri occhi.


Un caro saluto a tutti voi da me: una ragazza magra, felice e in salute che erroneamente viene etichettata "anoressica".




 
Follow me also on:

venerdì 27 febbraio 2015

{Equilibra- Stick Labbra Protettivo Lenitivo, 20% Aloe Vera}


Buongiorno e buon venerdì ladies and gentlemen.
Oggi vi parlo di un altro stick labbra, quello di Equilibra all'aloe vera.


  • Caratteristiche:
 La fragranza di questo stick è alla menta (per me piacevole). Si presenta color avorio e a contatto con le labbra è molto oleoso.






Nome Prodotto: Equilibra- Stick Labbra Protettivo Lenitivo, 20% Aloe Vera
Quantità: 5,5 ml
Prezzo: 3,00 € (circa) 
PAO: 12 mesi dall'apertura   
Produttore: Equilibra  
Reperibilità: Supermercati e Ipermercati





  • Inci:

Caprylic/Capric Triglyceride, Aloe Barbadensis Extract, Cera Alba, Ricinus Communis Seed Oil, Bis-Diglycerylpolyacyladipate-2, Glyceryl Dibehenate, Olus Oil, Tribehenin, Glyceryl Behenate, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Phytosteryl/Octyldodecyl Lauroyl Glutamate, Glyceryl Laurate, Tocopherol, Mentha Piperita Oil






  • Le mie impressioni: 
 Purtroppo sono rimasta molto delusa da questo stick labbra, lo stendevo ogni volta che sentivo le labbra secche o poco idratate ma il risultato è stato sempre pessimo, anzi non faceva altro che peggiorare la situazione rendendomi le labbra sempre più secche, con pellicine in rilievo.
Ovviamente ho preferito non terminarlo perchè non ne potevo più e sono tornata ad utilizzare il mio amatissimo Balsamo Labbra Idratante Protettivo di Vivi Verde Coop che ha fatto tornare le mie labbra nuovamente accettabili.
L'unica cosa buona è l'inci, ma poco importa dato che non fa assolutamente quello che dovrebbe, cioè idratare le labbra.


Voi lo avete mai provato?


Follow me also on:
DISCLAIMER

ITALIANO: I contenuti presenti sul blog Habanero dei quali è autore il proprietario del blog e le foto che ritraggono il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti in alcun modo senza autorizzazione scritta. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2011/2012/2013/2014 Habanero by Angelica. All rights reserved. Per quanto riguarda foto prese dalla rete si considerano di pubblico dominio e, in caso non lo fossero, siete pregati di contattarmi all'indirizzo mail 1920vintage@libero.it, provvederò immediatamente a rimuoverle.


ENGLISH: All the post on the blog "Habanero" written by the blog owner and also the pictures of the blog owner can't be copied, published or distributed in any way.
It is forbidden to copy and distribute the contents in any way. It is forbidden to publish and redistribute the pictures and the content without the author's written permission. Copyright © 2011/2012/2013/2014 Habanero by Angelica. All rights reserved. If there is any image that I took from the internet believing it had no copyright on and you claim to be the author, contact me at 1920vintage@libero.it and your images will be removed shortly.